FANDOM


61Modifica

Il 61 è una creatura serpentiforme, probabilmente un invertebrato, che si dice che abiti nella chat e negli ask degli autenti di questo sito. Pochi credono all'esistenza di questa creatura, ma diversi avvistamenti e prove creano dubbi. 61, è stato avvistato su questa stessa Wiki per la prima volta circa 2 mesi fa. C'è chi dice che 61 sia un entità incorporea, secondo alcuni una creatura primordiale, composta, per l'appunto, dai cromosomi e neuroni dei defunti. I suoi nomi secondari sono: Paolo, Michele, Mario 97 e altri settantordicimila account fake.

Non va confuso con un fantasma perchè non è l'anima di un morto, ma i suoi cromosomi, che conservano il lato cupo di ogni singola vittima.


AspettoModifica

Sul suo aspetto ci sno diversi dibattiti. Si dice abbia 10 tantacoli sotto la bocca (anche se molti sostengono ne abbia addirittura 61!), che sia lobotomizzato e che sia lungo poco più di un metro. Non si sa esattamente se si tratta di un verme o di un grosso coglione. I tentacoli inoltre si pensa siano i suoi stomaci, dove contiene le vittime. Altri invece dicono che abbia i contorni di un essere umano. Inoltre da alcuni emerge che talvolta, quando la creatura si manifesta per rompere i coglioni, indossi un mantello nero logoro con dipinte due tette, con un cappuccio, il viso coperto da una maschera da berlusconi e che dalle maniche della veste fuoriescano tre lunghe schede di votazione al pdl per braccio.

Il 61 non uccide mai le vittime, perchè si ciba di carcasse. Tuttavia, la gente che lo ha avvistato ed è riuscita a sopravvivere, ha dichiarato che è solito avvicinarsi alla vittima e provocare in lei un profondo senso di angoscia e tristezza mandandola completamente in pazzia. Secondo la scienza ciò è causato da molte tossine che il suo corpo emana attraverso la voce e le cose che scrive, le frasi dislessiche che fuoriescono dal suo corpo infatti servono ad ipnotizzare la vittima. Morta la vittima, 61 chiama sua madre a corregere la grammatica delle sue frasi. Oltre a carcasse umane, nelle zone di avvistamento sono stati ritrovati solo autenti sconvolti e confusi, le uniche frasi pronunciate dalle vittime sono state "Cosa cazzo è appena successo?" "Ma da dove è uscito questo sfigato?", ma del mostro solo account fake bannati ma nessuna traccia della sua vera identità.

A volte, dei testimoni oculari affermano di averlo visto aggirarsi con delle catene legate intorno al corpo, e pezzi di carta incastrati negli anelli delle catene in cui si narra siano scritti su tutti gli account bannati e non, che 61 ha creato la wiki.


Presunti poteriModifica

61 può leggere nel pensiero della sua vittima, ma non ci capisce un cazzo perchè è celebroleso, e a causa di questo tenta di tenere nascosta la sua dote. Grazie all'Occhio dell'idiota può immagazzinare la tristezza prova dai suoi genitori nelle fiammeggianti palpebre e può farle vedere alla vittima, terrorizzandola a tal punto che questa collassa. In più, grazie a questo potere, può far chiudere ask alle persone con uno sguardo.

Questa creatura è in grado di assumere forma invisibile solo quando non ci sono gli admin in chat, ed è capace di spostarsi velocemente da ask in ask quando ha fatto abbastanza domande rompicoglioni. Può raggiungere in oltre le dimenzioni che desidera, non superando mai il metro di altezza. Il processo di raggiungimento di forma invisibile richiede del tempo, durante il quale le possibili vittime possono riuscire a contattare l'admin in tempo per far bannare l'ennesimo fake.

Durante il dì, 61 ha la capacità di manipolare gli oggetti, o agli esseri viventi facendo rispondere alle sue domande su ask. Questo però non permette a 61 di far lo stesso la notte, non essendoci più tempo. Infatti 61 va ancora alle ellementari e ha bisogno di dormire presto. Al contrario, quando cala il sole, 61 può spostarsi istantaneamente ovunque voglia saltando la scuola, essendo tutto coperto del mantello da politico del pdl. Si dice anche che sia in grado di catturare una persona dal suo interno e trasportarla in qualsiasi chat lui vuole. Questo avviene solo durante il sonno delle vittime, le quali immobili permettono all'entità di rigenerarsi dentro di loro. Se 61 riuscisse in qualche modo in qualche modo a venire a conoscenza del vostro nome se facebook egli vi farà gli auguri di compleanno sul vostro profilo anche se non siete nati quel giorno, e vi allegherà la sua creepypasta "fare gli auguri su facebook" e una volta letta si materializzerà dinanzi a voi la maschera di Alfano e sarete costretti contro la vostra volontà ad indossarla.


AvvistamentiModifica

  • Nel 1994 una coppia abbruzzese, andati in una foresta in Trentino per vacanza, hanno detto di aver avvistato una creatura simile a un ritardato, avente diversi tentacoli e che emetteva frasi orrende, lungo circa 1 metro e mezzo. I due sono scappati subito all'avvistamento, ma in quel momento sentivano un grandissimo senso di superiorità.
  • Nel 2000 scompare un ragazzo Arabo, Ayad Gilgamish, andato su ask. Viene ritrovato due giorni dopo privo di vita, mutilato e vicino al corpo delle tette disegnate, probabilmente appartenenti ad un grosso corpo sexy.
  • Ancora, nel 2002 due ragazze 19enne, si addentrano verso mezzanotte sulla chat di creepy pasta wiki. Una di loro si imbatte in una creatura enorme e strisciante, che nel buio non riusciva ad inquadrare. Si era avvicinata tantissimo ed è stata presa da talmente tanta tristezza che stava per svenire, ma è riuscita a contattare l'admin e a far bannare la bestia. L'altra ragazza non ha visto nulla, ma quella sera dice di aver visto la sua amica molto pallida e davvero spaventata.
  • Nel 2008 è scomparsa una famiglia intera in una foresta vicino a casa di 61, Milano. Di essa è stata ritrovata solo la figlia piccola, in stato di semishock e cosparsa di liquido verdastro, ancora in vita. La piccola, dopo 7 giorni di trauma si è ripresa e ha deto di essere stata toccata da una creatura piccola e viscida, e di aver perso i sensi poco dopo. Tale episodio ha fatto venire su molti dubbi sull'esistenza dell'animale, tanto da far attivare l'autoban per i futuri fake, ma inutilmente.

CuriositàModifica

- Si dice che il nome "61" derivi dai cromosomi posseduti dal soggetto.

- Il 61 appare in diversi videogiochi fantamedievali e nel gioco da tavolo "Idiots & Worms".

- Le vittme dell'Occhio dell'idiota sono sovrastate dal terrone. I sintomi sono paralisi, urla e terrore incontrollabile e, in caso di vista prolungata, pazzia, masochismo e morte.

- Si dice che una volta arrivato al 61esimo fake esso cesserà di vivere.

- 61 non può nulla contro chi è idiota almeno la metà di lui.- 61 ama la musica Tecno e House.

- I suoi neuroni son simili a quelli di un criceto indiano morto, capace di mandare in tilt il cervello altrui.

- Dopo gli avvistamenti l'accesso agli ask e alle chat interessanti è stato pemanentemente chiuso, ma poi sono state riaperte per incredibilità.

- Potrebbe trattarsi di un organismo monocellulare o fungino.

StoriaModifica

Tempo fa, negli anni 90, una ragazza si suicidò dopo aver visto un'immagine postata su una vecchia chat.

L'immagine mostrava una figura -che alcuni identificano come un povero bimbominkia-. La figura ha dei soldi incollati con photoshop sotto di lui al punto che le sue gambe sono a malapena percettibili, inoltre è illuminata da una fonte di luce proveniente dalla fotocamera che ha scattato la foto. Che questa luce provenga da una torcia, da fari oppure dalla stessa macchina fotografica non ci è dato daperlo, poichè non ci è concesso neanche risalire alla fonte dell'immagine. Non si riesce a distinguere un singolo dettaglio che non sia photoshoppato, tranne il volto della figura, in compenso è facile notare le sue lunghe ed ossute appendici che quasi ricordano le braccia e le gambe di un bambino nutelloso. I pochi che hanno riconosciuto la figura nell'immagine hanno sempre usato un unico nome per identificarla, ovvero "60" (ignorante, mentecatto).

Il primo incidente legato a 60 accadde nel 1996. Mario, uno studente appassionato dell'occulto, era in visita alla sua famiglia per il fine settimana. Per puro caso vide l'immagine di 60 su una domanda su ask insieme ad un messaggio che diceva "me puo' fer bberè e' tettè) Pòzzo toccarlè?".

Diversi altri utenti videro il post. Molti non gli diedero molto peso, pensavano fosse il solito idiota che si credeva divertente. Alcuni sostennero di aver avuto mal di testa alla sola visione dell'immagine. (giuro che sta parte non è modificata).

In base a queanto è stato detto dalla famiglia di Mario, quest'ultimo soffrì di terribili incubi dopo la visione dell'immagine. Diceva di aver visto 60 fuori dalla sua finestra. Alle volte la creatura graffiava sul vetro con i suoi tentacoli o con le schede del pdl scrivendo sul vetro frasi in napoletano sgrammaticato, ma il più delle volte rimaneva lì fuori a fissarlo. Nei momenti in cui vedeva l'essere, si sentiva come immobilizzato da centinaia di mani che gli toccavano le tette.

Anche quando chiudeva gli occhi poteva distinguere bene la figura.

I familiari vivevano nella convinzione che il ragazzo fosse solo spaventato da un'immagine vista in rete e quindi soffriva di incubi, questo finchè Mario non cominciò a vedere le dmande di 60 anche di giorno, nella routine quotidiana. Lui sapeva di essere seguito. Poteva vedere le domande della creatura sia in una stanza piena di persone che in giro per la strada, tuttavia non era l'unico a vederlo. La famiglia di Mario cominciò a temere per la salute del figlio che passava le giornate a rispondere alle domande di 60 su ask, ma l'unica cosa che fecero era assicurarle che il mostro non era cosa vera.

Mario,però, non fece altro che peggiorare. Dormiva il giorno per essere sveglio di notte. Cominciò a bere litri di caffè nel tentativo di rimanere vergine, e quando quest'ultimo smise di funzionare il ragazzo cominciò ad autolesionarsi ed urlare per l'intera nottata colpendosi le tette con forza. Non dormì per diversi giorni. Era convinco che, cadendo nel sonno, 60 l'avrebbe preso.

I famigliari cominciavano a capire che pregare per una sua possibile ripresa era cosa vana. Mario aveva bisogno d'aiuto. Ma quando la madre bussò alla sua porta, non vi fu risposta. Lentamente aprì la porta, per non spaventare o far agitare Mario, tuttavia non giungevano rumori dall'interno della stanza.

Mario non era nel suo letto. Non era seduto al computer. Sembrava proprio non essere nella sua stanza, questo finchè la madre non controllò nell'armadio.

Mario aveva scritto frasi sgrammaticate su tutto l'armadio, scrivendo più e più di voler toccare delle tette, e che avrebbe conquistato la creepypasta wiki creando 61 fake. Era poggiato ad un angolo dentro quest'ultimo. Sangue copriva completamente il suo petto, si era tagliato le tette. Un messaggio con sangue, probabilmente scritto dallo stesso Mario, diceva "Mamma te pregò famme bberè e' tettè".

Accanto a Mario ormai lobotomizzato c'era un pezzo di diario.

"La porta era aperta... la chiave in terra. Ma nessuno nella stanza. Mi sono alzato di scatto e ho chiuso la porta in fretta e furia, due mandate, la chiave la misi sotto al mio cuscino. Lasciai la luce accesa stavolta. Dopo un po però risentii quelle voci. Stavolta non andavano affievolendosi, ma diventavano sempre più forti. Aprii gli occhi sconvolto.

Era davanti a me. Ho urlato...

Sono svenuto, credo. L'ultima cosa che ho visto prima di perdere i sensi fu la maschera del berlusca e una voce dalle diverse tonalità che sussurrava: Io non posso più continuare a chiedere di vedere le tette della gente, oggi, io 60, ti chiedo la mia eredità. Quando ho riaperto gli occhi mi trovavo in soggiorno sul divano, tenevo in mano una maschera ed un mantello, lì indossai. E comineciai a nnon capirre più un lazzo ahahahhahha uuuu. Mi isccrisssi allla wiki di cripipasta con il nomme di 61 e comminciai a scrivvere creppyppasta sgramalticate finche nnon mi bannnarono... ma tornnerò"

61 era là, davanti allo specchio. C'erano macchie di inchiostro ovunque... e nell'aria un forte odore di stronzate. All'improvviso quello si voltò. Aveva preso un coltello e aveva inciso una lunga frase lungo le guance... e i suoi occhi erano cerchiati di scritte e sangue.

"61! C-cosa... COSA STAI FACENDO??? i...i tuoi occhi??"

"Non riuscivo più a scrivere bene." rispose normalmente "Ero stanco... e le palpebre si suicidavano. Ora non lo faranno mai più. Si sono bruciate."

"M-ma..."

"Ti piace quello che scrivo? Prima... prima non riuscivo a scrivere. Faceva male dopo un pò... faceva... male. Ora sto scrivendo cazzate. Guardami."

La madre di 61 cominciò ad indietreggiare. Quella... cosa... davanti a lei non era suo figlio. Ne aveva paura

Questo sembrò turbare 61.

"Cosa c'è mamma? Non ti piace quello che scrivo? Non trovi che sia bello?"

"S-si... figliolo... lo è" disse. "Lascia che chiami anche... anche il tuo papà, così faremo vedere i tuoi messaggi... I-I tuoi messaggi anche a lui!"

Corse nella sua stanza e scosse il padre di 61, svegliandolo, e sussurrò "Caro, presto svegliati! Devi mandare a fare ripetizioni d' italiano a nostr..." Smise di parlare quando vide 61 sulla soglia della stanza. Con una tastiera in mano.

"Stavi mentendo, mamma."

Quella stessa sera, più tardi, in un'altra casa...

Cla si svegliò di soprassalto. Si guardò intorno, ma sembrava tutto tranquillo. Poi notò il computer acceso con una notifica su ask. Scrollando le spalle, chiuse gli occhi e cercò di riaddormentarsi.

Appena ad un passo dal sonno, avvertì una strana sensazione. Come se qualcuno la stesse guardando.

Alzò di nuovo gli occhi. Davanti al suo volto c'era quello completamente scritto di 61. Spaventata, cercò di agitarsi e fuggire alla sua presa, ma la tristezza l'aveva paralizzata.

"61! Io..."

61 le tappò la bocca con una mano, e con l'altra avvicino il computer

"Sshhhhhh... torna su ask, Cla... Torna su ask."

Per il resto degli anni '90, dozzine di persone sono sparite o si sono suicidate dopo aver visto l'immagine e i messaggi di 61 in chat. Con l'inizio del 2000, nonostante i miei numerosi sforzi nel rintracciare l'immagine, sembra che quest'ultima sia sparita. Ma ultimamente ho scritto in una tagboard chiedendo se qualcuno avesse mai sentito parlare di 60 o di 61. Più di una volta mi è capitato di chiederlo ma non hanno mai visto l'immagine.

Poco dopo aver postato, ricevetti una mail.

Insieme al messaggio c'era un'immagine. Non so dirvi se questa è la vera immagine di 61, tuttavia preferisco avvertirvi: se guardate l'immagine, fatelo a vostro rischio e pericolo.

L'oggetto del messaggio era "Non vi libberete mai di me ahhahahahahha". Nel testo era scritto "me puo' far bberè e' tettè? Pòzzo toccarlè?" poi di nuovo...

"Conquisterò la wiki... percchè io sono un mmostro..."
10544963 560436377396152 849701502 n.jpg

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale