FANDOM


Molly, era una bambina come tante, ma lei aveva un dono, il dono di disegnare.

Nella sua classe era sempre chiamata : L'artista.

Era una bambina simpatica, amava fare amicizia e amava natura ed animali.

Un giorno, trovò fuori dalla porta due matite, una nera e una rossa, decise subito di andare a disegnare qualcosa con quelle due matite trovate.

Prese un quaderno ed iniziò il suo disegno, era venuto benissimo.

Lei era anche una fan delle creepypasta, e quella che amava di più era Smile Dog.

Infatti il disegno era un ritratto di Smile Dog, lo fece vedere alla maestra e ai genitori, anche ai suoi compagni.

La maestra, rimase sbalordita e non disse nulla.

I genitori che non conoscevano Smile Dog e le altre Creepypasta inziarono a preoccuparsi, e pensarono che quel disegno era il ritratto di un cane demone o qualcosa di simile.

I compagni invece dissero che era stata bravissima.

Quella notte si sentirono vari rumori, una cosa infatti non sapeva Molly, quelle matite avevano qualcosa di speciale, non erano semplici come dimostrava l'aspetto.

La mattina dopo, Molly si svegliò, scese le scale e andò in cucina a fare colazione, c'era uno strano silenzio in casa.

I genitori dissero che non doveva andare a scuola e che doveva andare con loro.

Molly era spaventata, perché i genitori non la volevano mandare a scuola? Cosa volevano?

Molly chiese cosa c'era di così urgente, ma i genitori affrettavano il passo verso la porta.

Molly sì fermò e tirò per la mano la madre, che si girò di scatto :

"Molly, perché ti sei fermata?!" "Dove dobbiamo andare?" "In un posto"

"un posto dove ci sarà un signore che ti farà alcune domande" aggiunse il padre.

"Perché, mi deve fare delle domande? Cos'ho fatto?!" "Molly, fai la brava e vieni..." "Ma..."

"Molly, non voglio ripeterlo. Vieni con noi." "Non, voglio!" "Molly!! Santo Cielo!! Lo facciamo per il tuo bene!" "Ma quale bene?!" "MOLLY!! TU SEI PAZZA LO VUOI CAPIRE?! "..." "Bene ora andiamo" "No!! Non sono pazza e non andiamo da nessuna parte!!" La madre le diede uno schiaffo

"..." "Bene ora possiamo andare car-" Non riuscì a finire la frase che Molly andò a prendere le due matite ed un foglio :

"Prima di andare, voglio fare un disegno..." "Ma, Molly..." "Niente ma, mamma, voglio fare un disegno."

I genitori erano lì a fissare la loro figlia secondo loro pazza, con quel viso innocente, mentre disegnava...

"Hai finito Molly?" "Sì"

Lei fece vedere il disegno, i genitori lo fissarono per alcuni minuti.

"Cosa c'è? Non vi piace?" "..." "..."

Iniziò a tremare il foglio, all'improvviso il disegno uscì dal foglio e iniziò a fissare i genitori di Molly.

I genitori cercarono di scappare, ma il disegno li uccise davanti a Molly, che rimase ferma a guardare lo spettacolo, senza parlare...All'improvviso sorrise.

Accarezzò il capo del suo disegno e disse :

"Bravo cagnolino...Bravo"

Molly, salì in camera sua, si mise una maglietta grigia e dei pantaloncini neri, con scarpe nere e calze quasi bianche.

Riprese le matite che aveva appoggiato a terra, si avvicino ai genitori, prese con un pennello il loro sangue e dipinse sulla parete una scritta...

"BENVENUTO NEL MIO MONDO"

Prese alcuni fogli e disegnò tanti cani.

Dopo aver nutrito i cani, prese anche uno zaino, nella quale mise il pennello usato e tantissimi quaderni.

"...Io non sono pazza, avete avuto la lezione che vi meritavate..."

Questa è la storia di Molly... L'animalista brava a disegnare...

E tu che stai leggendo,

pensi che io sia pazza?

Beh...in questo caso...

BENVENUTO NEL MIO MONDO LETTORE!

​- DarkMollyModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale