FANDOM


Premessa

Visto che nessuno lo conosce, a quanto pare (nabbi) vi narrerò della leggenda del sacro, celebre, equino: Marino, l'incavalcabbile.

Episodio 1- Marino e i suoi maggici amiki

Marino è un cavallo. Anzi, IL cavallo. Questo cavallo (cavallissimo) è alto, figo, bello e fotomodello, ha un bellissimo manto marrone e gli occhi del medesimo colore. Lo si può riconoscere dal mitico tatuaggio di Murdoc Nicalls dei Gorillaz, che sfoggia sul collo, e la sua lunga criniera nigga. 

Il giovane Marino, al contrario dell'autore, non è un asociale misantropo, ma ha una vita sociale piuttosto movimentata. Convive in una delle stalle a schiera del centro-America, vicino ad Albuquerque, insieme ai suoi maggici amiki:

Furia, cavallo del west: Simpatico, ma beve solo caffè, quindi è parecchio stressato e iperattivo. Furia è il primo vero amico di Marino, che lo ha introdotto nel gruppetto. 

Bucefalo: Il più scontroso di tutti, il cavallo di _aLeXX MaGnOH xD_ (il suo account Instagram) è ormai abituato alla sua nuova vita, da quando Alex è finito in coma etilico, e per divertirsi spara alle galline.

Tornado: El caballo mas caliente de Espana, Tornado si è trasferito nella stalla condominiale da quando Zorro è finito dentro perchè in preda a una sbronza mefitica si è messo a correre nudo per Los Angeles. Porello. E' l'idolo delle caballe, e dei caballos gay. 

Questa è la combriccola degli amiki maggici di Marino. Nel prox episodd, come mai Marino è perseguitato dalla mala.