FANDOM


Riassunto puntata precedente :y

Marino ha ammazzato il capo della mala del Bujo, Don Ribaldo del Bujo, con la zoccolata della stella polare (zoccolo volante rotante a girare), ed è fuggito solo, triste e affamato nel deserto del Deserto.

Episodio 3- Marino vs Achille, la battaglia della morte (ho provato l'epicità nella pelle)

Marino, che vaga nell'ariderrimo deserto del Deserto, è accaldato, affamato, assetato e non ha più voglia di galoppare verso la mitika stella dell'Est(e). A un certo punto, scorge da un'altura due tizi che se le danno di santa ragione. Allora galoppa verso di loro, e nota che i due tizi (che si chiamano Patroclo ed Ettore) si menano per stabilire chi ha accalappiato di più tra i due nella vacanza a Creta. Cerca di mettersi in mezzo per fermarli, ma Patroclo gli sferra un pugno. Marino, che sente la rabbia scorrergli negli zoccoli, fa partire un calcio in gola a Patroclo, che finisce KO e muore. E visto che non ha nient'altro da fare, tira un calcio in gola anche a Ettore. Nel mentre, Achille nell'Ade sta pestando Omero: -OMEROH, pezzo di fango, cuore di cervo, perchè hai chiamato la storia di quel truxxo di Odisseo "Odissea", e l'Iliade non l'hai chiamata "Achillea"?! EH?!- Omero, pieno di lividi, cerca di spiegare: - Senti, oh, erano tempi duri, c'era crisi, Odisseo è di maggiore spicco... -. - MAGGIORE SPICCOH?! IO SONO LA STAR! IOOOOH-. Achille si interrompe, quando vede apparire Patroclo nell'Ade: - Patroclo? Che ci fai qui? -. Appena Patroclo racconta che è successo, massaggiandosi la trachea, Achille vola sulla Terra, e urla a Marino: - OH! Che pensi di fare, cavallo. Ceh, tu ammazzi il mio BFF, e te ne vai così? -. Detto questo, Achille salta addosso al cavallo e lo massacra di mazzate. Sta per finirlo con una mossa imparata alla TV, quando sente la voce di Omero: - Deh, quanto è scemo Achille, anzi, Achimbecille. Pohoho. -. Appena lo sente, Achille intima a Marino di aspettarlo lì, e torna nell'Ade a chiarire i conti con Omero. Marino aspetta Achille per un'oretta, ma poi se ne va, lasciando un biglietto: "Egregio signor Achimbec... ehm, Achille. Sono mortificato per non averla aspettata, ma ho paura del buio e quindi mi sono accampato in una grotta. Distinti saluti, Marino." 

E così, Marino è salvo ancora per un pò. Nel prossimo episodio, Marino si sposa.