FANDOM


Liberamente ispirata alla creepylegend di Bloody Mary e all’esperienza di alcune ragazze.

La scuola era terminata e al gruppo di amiche non restava che divertirsi. I genitori delle ragazze avevano tutti optato per qualche giorno dai parenti o ferie separate. “Pigiama party a casa mia: film e naturalmente fiumi di latte e pettegolezzi sui pony più belli di Equestria!”, aveva proposto Este, la ragazza vestita come una coniglietta di playboy. Fuori si percepiva la calma tipica che si crea quando Sciade è nei paraggi, la città si svuota e le strade sono semideserte; nella camera di Este tante risate. Biberon sono sparsi sul pavimento. “Basta parlare di bei cutie mark”, esclamò Ski. “Ora vi racconto invece una storia da brivido. Avete mai sentito parlare della vera storia di Clady Jane?” Sguardi incuriositi sono concentrati su di lui. Beve un sorso di latte con biscotti per schiarirsi la voce e inizia a raccontare. “Si dice che Clady Jane sia una creatura ermafrodita, creata dalla fusione di tre creature leggendarie e può essere invocata. In realtà si tratta di una maledizione scaturita da una tragedia familiare. Nei secoli scorsi molte cure non si conoscevano ancora e c’era il terrore delle malattie, come ad esempio la peste 61, che provocava epidemie e diffondeva morte. Le tre gemelle Cla, Lady e Jane, figlie dell’arcangelo Gabriella, avevano riscontrato proprio questa malattia, o almeno ne avevano i sintomi. Gabriella, per salvarle, decise di fonderle insieme per renderle più potenti e per poter sconfiggere la malattia, ma non poteva immaginare che cosa stava per accadere. Le tre gemelle fuse, diventarono un unico demonio, con la testa di Cla, il corpo di Jane e le tette di Lady, con un unico scopo: stuprare la gente che amava i pony. La leggenda narra che, se un brony si chiude in bagno davanti allo specchio, al buio e dice per 61 volte Clady Jane girando intorno a se stesso, può comparire dietro di lui e stuprarlo a sangue”. Ci fu un attimo di silenzio. Si guardarono impauriti come se la presenza di Clady Jane si aggirasse per la camera. “Dai, è solo una leggenda metropolitana”, cercò di sdrammatizzare Mich. “E allora fallo”, aggiunse Oceano in tono di sfida. “Fare cosa?” “Vai nel bagno e pronuncia per 61 volte il suo nome. Se è solo una leggenda, non puoi aver paura”. Ebbe un attimo di esitazione, poi si alzò in piedi. “Ok, lo faccio…” Entrò nell’adiacente stanza da bagno e si chiuse la porta alle spalle. “Mi sentite?”, chiese. “Forte e chiaro”, risposero all’unisono. “Bene, allora comincio. Sto fissando lo specchio. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane. Clady Jane.” Seguì un silenzio colmo di tensione. I ragazzi nella camera stavano trattenendo inconsciamente il fiato. “È tutto ok, sono vivo!”, si sentì esclamare da dietro la porta. Il gruppo si lasciò trasportare da una risata liberatoria che s’interruppe all’istante per un improvviso calo di tensione della luce nella casa. Poi sentirono il loro amico lanciare un urlo e udirono un tonfo, come di un corpo che cadeva. La porta si socchiuse. Per un istante video un volto di una donna le osservava. E non era quello di Mich… anche se per un attimo esitarono. Appena entrarono videro il corpo abusato di Mich, Este pianse, Oceano vomitò e Ski si fappò. FINE

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale