FANDOM


Ho avuto questa bambola per un bel po 'di tempo.

E 'stata una bella bambola di porcellana. Sai, il modo in cui la maggior parte bambola di porcellana assomiglia. Ero proprio così. Mossi, lunghi riccioli biondi. Occhi neri. Una bellissima rosa e abito rosso con una fascia tipica con pizzo intorno ai bordi. Era una bambola che ho ricevuto da mia madre in tenera età. A quell'età ho sempre pensato che fosse una bella bambola del genere - Un look perfetto. Mia nonna aveva quasi cinquanta bambole di questo tipo. Tutti loro belle bambole di porcellana, perfetto. Ma questa in particolare, la bionda con il vestito rosso, mi ricorderò sempre.

Perché questo è quello che sarebbe la mia morte.

Ho vissuto da solo per un bel po ', era ora. Avevo appena ottenuto in collegio, vedendo tutta la mia vita laica di fronte a me e tutto quello che dovevo fare era di andare solo e scegliere quello che volevo. Semplice come quello. Stavo puntando Psicologia - Un soggetto che avevo iniziato a rispettare e godere degli ultimi tre anni. Visto che mia madre era un'infermiera e mio padre un terapeuta, E 'stata una scelta ovvia per me. Ma muove così lontano da tutti i miei amici e la famiglia non era così facile come pensavo.

Certo, mio ​​compagno di stanza era una brava persona, ma forse non così loquace come avevo sperato di. Non ero una persona di sedersi tranquillo nella mia stanza e non parlare fino a quando ho dovuto. Mi piaceva uscire, vedere gli amici ... Ma non ho avuto qualsiasi momento o con gli amici intorno. Nessuno parlava a me, se volevo aiuto da mio insegnante a scuola o il mio compagno di stanza ero dimenticato di comprare il latte. E 'stato solo per non dire altro.

Compiti a casa era l'unica cosa a tenermi distratta dal sentirsi soli. Non ho avuto il tempo di provare a fare anche gli amici. Amici è stata una cosa stupida, dopo tutto. Non ho avuto il tempo di andare e di partito, magari trovare qualcuno. E 'stato inutile in entrambi i casi e mio padre avrebbe la pelle in vita se non mantengo la mia attenzione per il lavoro scolastico.

L'unica cosa che avevo portato da casa per ricordarmi della mia famiglia era quella bambola. Il giocattolo infantile è stato visualizzato sulla scrivania di fronte al mio letto, sorridendo contro di me quando avevo bisogno di qualcuno con cui parlare o solo guardare su di me mentre dormivo. Mi e quella bambola per tutto il tempo era. Che brutta bambola cazzo.


Col passare del tempo, ho cominciato a tirarmi sempre più lontano da qualsiasi contatto umano possibile. Il lavoro scolastico è stato sempre sopra la mia testa e il rimpianto di andare qui cominciò a riempire la mia testa. Ma non riuscivo a smettere ora e tornare a casa, non dopo che i miei genitori avevano pagato tutto per la mia università e macchina per arrivare qui. Ho dovuto rimanere e fare il meglio da essa. Ho provato veramente duro. Ma ogni giorno che l'odio degli altri ha preso il possesso di me e mi avrebbe bisogno solo ore, seduto nella mia stanza per rinfrescarsi. E 'stato sempre più difficile uscire ogni giorno. Il mio compagno di stanza mi disprezzava, potrei dire. Ma non gliene feci una colpa. Mi comportavo come un coglione. Mi sono rifiutato di prendere la mia parte delle faccende quotidiane - che puliscono i pavimenti, portare fuori la spazzatura ... ma non potevo farlo. Venivo tirato in un buco nero.

E con la solitudine è arrivata la paranoia.

In un primo momento ho accettato di essere solo. Ma aveva raggiunto quel punto in cui ho iniziato a realizzare il mio comportamento muto, cercando di raggiungere le persone tra di dire loro che non mi sentivo bene. C'era solo lo stress e nessuno aveva tempo per parlare con uno studente di college stupido. E 'stato solo i nervi. Speravo che fosse. Mi chiusi nella mia stanza e non potevo più uscire. Ho dovuto mandare in per i miei insegnanti e annullare le classi, giorno dopo giorno. Ma non aveva importanza. Essi non hanno inviato nulla in cerca di me. Così ho continuato a girare nella mia stanza, dopo settimana e la settimana. E 'stato un cerchio male non potevo uscire.

Poi è successo. La mia camera era stata la mia gabbia. Non avrei mangiato; Non ho potuto. E anche raggiunto quel punto in cui il mio compagno di stanza sarebbe venuto a bussare alla mia porta per vedere tutto era ok. Ma non ho aperto verso l'alto. Ho appena urlato di nuovo in risposta che sarebbe andata via. Lei ha fatto.

Non le importava abbastanza per fare un secondo tentativo. Non ha mai bussato alla mia porta di nuovo. E 'stato solo io. Io e la mia bambola veglia su di me ed ogni respiro ho preso.


Poi ci fu quella notte.

Questa notte, in realtà.

E 'stata una notte che ero così abituato alla spesa. Alone. Non ho nemmeno la briga cercando di accendere le luci, come ho fatto un passo in su dal letto e tirai su il maglione e un paio di Converse slegato prima ho fatto la mia via d'uscita dalla mia stanza in tanti giorni. Avevo bisogno di aria fresca e la mia finestra era rotta, in grado di aprirlo. Era nel mezzo della notte, forse anche mattina. Era ancora buio fuori e così ho pensato che era ancora notte, anche se non avevo ancora controllato il tempo. Non poteva fregare di meno.

Comunque, è stato un dolore nel culo di uscire dalla stanza per non svegliare il mio compagno di stanza stupido up. Tutto quello che serviva era di uscire per un minuto o due per raccogliere un po 'd'aria, forse uscire e comprare delle sigarette. Mi ero promesso di smettere di fumare, ma ultimamente, che era l'unica cosa che avevo fatto. Il fumo. I snuck solo a tarda notte per andare a prendere me alcune nuove sigarette. E 'stata una brutta cosa, lo sapevo. Ma era l'unica cosa da tenere mi fa andare avanti e mi ha tenuto sveglio e sicuro.

Ma quella notte, c'era qualcosa di strano. Qualcuno aveva aperto la porta in strada. Non era successo prima e ho pensato che il padrone di casa ha tenuto una mano dura per tenerlo bloccato in ogni momento. Non ci ha disturbato. Ho appena spinto la piccola scatola rossa dalla tasca e ha iniziato a fumare. La cosa buona di notte era che non c'era nessuno, nessuno a darmi fastidio con le loro voci stupide. Era tranquillo, forse solo un auto guida da parte. Ma poi, non di più. Era tranquillo.

Pochi minuti dopo aver acquisito un po 'di freddo sulla mia pelle calda e un po' di fumo all'interno dei miei polmoni, ho deciso di tornare indietro e magari cercare di guardare un po 'la televisione. Niente di buono in onda durante la notte, ma era sempre la pena di provare.


Ho fatto un passo indietro nella costruzione e strinsi nelle spalle l'ultimo pezzo di freddo indesiderati fuori, facendomi pronto a sgattaiolare di nuovo nella mia stanza. Ma non appena sono arrivato alla scalinata, c'era qualcosa nel modo. Oppure, qualcuno. Qualcuno era in piedi le scale.

Ho dovuto ammettere, mi ha fatto spaventare a un certo punto, ma un secondo dopo, ero di nuovo nel mio 'non dare un solo cazzo' stato e ho cercato di salire le scale senza confrontarsi con la persona in piedi in mezzo. In un primo momento ho pensato che fosse il mio compagno di stanza, ma l'ombra della persona che era troppo ... virile. Troppo grande per essere il compagno di stanza petite che conoscevo.

Ho provato a passare la strana straniero e solo leggermente urtato il gomito nel suo. Ma lui non si mosse o parlò. Se ne stava lì. Mi stava strisciando fuori. Lo scenario era troppo stravagante. Ma, naturalmente, non vi era altri studenti in questo complesso di appartamenti che aspettano solo di spaventare la merda di qualche altro povero studente del primo anno. Ma io non ero quello di essere ingannati.


Ma non mi sono fermata fino a quando ho sentito un suono. E 'stato uno di quei suoni dove solo ha causato la vostra concentrazione per rompere chiusa. E 'stato ... distrae. Spaventare. Snervante. Non ho potuto continuare, così ho appena congelato in posizione e ha cercato di girarsi verso di lui.

In un primo momento, c'era un suono di cracking - il suono che mi aveva spaventato. Poi ci fu singhiozzando. La voce di un giovane uomo di singhiozzare. Ma non era umano. Sì, forse in una certa misura. Ma la voce è stato pitching up; Come si stava rompendo attraverso un cattivo schermo televisivo statico. Mi fermai a pochi passi di distanza dal uomo nell'ombra. Ho voluto rompere con il mio improvviso stato di congelamento della mente - ma non ho potuto. Sono rimasto bloccato, come i miei piedi erano stati inchiodati alle scale.

Stavo cercando di parlare, ma lui ha parlato prima ho avuto la possibilità di. Si stava facendo più chiaro per vedere ora, dal momento che trascorrere un po 'più di tempo nelle tenebre ha aiutato la visione di chiarire. Indossava una specie di giacca, nero. Tutto nero. Un tappo cucita con corde cade fuori da un foro nella parte posteriore. Anche nero. I suoi capelli è stata strappata, ma a lungo; Come se non fosse stato in grado di tagliare per un po '... O la doccia è.

Il suo aspetto era acquaforte all'interno della mia mente, ma la sua voce è apparso come un pugnale nelle mie orecchie. Quando parlava, ha fatto fuori un altro rumore statico, come una radio rotta. Ma ha parlato in parole. Ho cercato di calmarmi. Ma ero già troppo spaventati per cercare di portare a me stesso di rilassarsi.


"Sei qui da solo, non è vero?"


Deglutii a fatica. Il pensiero di qualcuno che spia su di me per tutto questo tempo si stava riempiendo la mia testa come sollecitando vomito, sentirsi disgustato da quest'uomo e la sua voce. Ho scosso la testa. Nessuna risposta. Non potevo dare una risposta. Avrei dovuto. Forse aveva cambiato tutta questa situazione per il meglio. Forse non ero stato qui ora, paura per la mia vita. Ma ero. E sapevo che lo sapeva pure.

Ma quando io non gli ho dato la risposta che si aspettava, si rivolse a me. E la sua vista era uno dei volti affascinanti ancora più terrificanti che avessi mai visto. Non è stato sfregiato o ferito in alcun modo per farmi sentire a disagio dal suo aspetto.

Ma i suoi occhi. E la sua bocca. C'era una luce strana. Un dorato, bagliore arancione. E 'riempito entrambi i suoi occhi e la bocca, i denti splende attraverso in una luce di colore giallo brillante. Essa brillava nel buio e colato una luce attraverso di noi. Sulle scale, al piano ... su di me. E ho potuto vedere il suo sorriso sul suo volto greypained. In quel momento ho scattato.

Non era umana. E ho dovuto andare via da lì.

Ho rotto attraverso i legami invisibili e mi buttai su per le scale, correndo velocemente le scarpe slacciate sbattuto contro il pavimento di legno. Sono fuggito in camera mia senza ulteriori pensarci due volte. Speriamo che, mio ​​compagno di stanza che mi era stato ignorato per tante settimane mi avrebbe sentire. E chiamare la polizia.


Chiusi la porta dietro di me e ho chiuso la porta, i miei piedi inciampo mi portano sul pavimento e nella scrivania; bussare la mia preziosa bambola di famiglia sul pavimento. La porcellana è rotto e mi rimase a bocca aperta in preda al panico, cercando di ricordare me ei miei pensieri. Non c'era più rumore dopo aver sbattuto la porta della mia camera. Nessun compagno di stanza che viene dopo di me, non strano incandescente uomo nella tromba delle scale. Solo io e la mia bambola rotta; posa sul pavimento. Ho cercato di urlare o piangere, richiedere qualsiasi aiuto a tutti. Non era vero. Ero diventato troppo pazzo. Insane. Dopo aver trascorso tanti mesi solo di essere da solo, questo è quello che era successo. Ero steso sul pavimento, rotto e frantumato in pezzi. Io non sapevo che cosa credere.

Non ho dormito. Mi sono seduto per terra, camminare avanti e indietro strisciando il meglio che potevo. La sigaretta prima d'ora stava seduto come un ago in gola ora. Ho avuto sete, ma non riuscivo a muovermi in cucina a bere qualcosa. Forse lui era lì. Ancora in attesa per me venire fuori. Ma non mi muovevo dal mio posto. Non ho mai fatto.

Ma un'ora di completo silenzio nella stanza, ho cominciato a calmarsi e alzarsi per cercare di calmarmi. C'era ancora quella sensazione di essere osservato. E sapevo che la sensazione troppo bene. La sensazione di essere paranoico e solo tutto si riduce a questo. La ripartizione.

Una volta mi sono ricordato la bambola essere rotto; Ho subito iniziato a cercare di applicare la patch insieme. Era come se l'unica cosa che avevo in fuoco; Il mio migliore amico. La bambola. Sono riuscito ad ottenere un ago e filo in camera mia e un po 'di colla per ottenere la bambola torna al suo antico splendore. Ma non è stato facile. Non importa quanto duramente ho provato, la bambola appena cadrebbe di nuovo insieme. E 'diventato un tentativo infinito di niente. Ho provato più e più volte. Ma solo cadrebbe a pezzi.

Il mio unico amico.


Sono diventato troppo stanco di farsi prendere dal panico improvviso e la fissazione della bambola; Ho appena svenuta sul letto. Ma io rannicchiata insieme in una palla con la coperta sopra la mia testa, in qualche modo immaginare che nessun mostro sotto il letto potrebbe raggiungere adesso. Tutto quello che volevo era troppo sonno.

Io non sapevo che sarebbe tornato.

Questa volta era diverso, però. Questa volta, mi accolse. Ero stanco di correre tutto il tempo e avrei preferito morire nel sonno che affrontare un altro giorno di essere di nuovo solo. E ora con il mio unico amico rotto, che cosa avrei dovuto fare?

E 'stato faticoso, il modo in cui mi si avvicinò questa volta. E 'stato come se fossi addormentato, ma ancora ho potuto controllare il mio corpo. Come un sogno lucido. Non avrei il coraggio di entrare in un altro giorno. Questa sera, sarebbe andata a finire. Proprio come ho avuto paura che sarebbe. Ma non mi importa più. Non ci ha disturbato. Volevo solo avere un lungo sonno e non svegliarsi più. Mai affrontare di nuovo la solitudine.

E 'venuto verso di me. Con le mani mi guida dal mio letto, ha avvolto la sua mente in giro il mio come ho cercato di vedere. Ma l'unica cosa che potevo ancora vedere le sue mani era grigio, con in mano la mia stretta. Ma improvvisamente ci fu una sensazione che non ero sicuro ho potuto sentire. Di galleggiare.


Allo stesso modo un burattino, ha tagliato due tagli aperti sui miei polsi. Ma non era ... in tutto. Più come se fosse dal centro del mio braccio e verso il basso. ha raggiunto per qualcosa. Muscoli. Qualcosa da sbucciare fuori e appendere fino. La cosa negativa era; Mi permisi di farlo. La mia lotta era diventato troppo da sopportare con. E con i lunghi pezzi di muscoli appendere fuori dei tagli sui polsi, ha iniziato a tirare contro di loro. Si tirò su di loro come se volesse controllare il mio corpo e le braccia, come tutto è venuto insieme in reazione al mio sistema nervoso e dello scheletro. Sapeva come funzionava.

Eppure, non c'era dolore. Nessun dolore che ha riempito il mio cuore o nel corpo, solo un altro pezzo della mia mente stare a proprio agio di nuovo. E 'stata una sensazione meravigliosa.

E 'stato come nient'altro importava.


E mentre continuava a tagliare me aperto, ha iniziato a cantare.


Me il Burattinaio che chiamano

Le mie dita sono sottili e le mie mani sono macchiate con le mie lacrime

Per le marionette dirigo

con le mie corde e sogni.


Ora potevo vederlo più chiaro. L'uomo che avevo appena odiato con tutte le mie forze, ora il benvenuto a finire la mia sofferenza senza fine. Forse era stato lui che mi aveva costretto in questo modo di pensare? Forse era quella la colpa di tutto quello che avevo fatto a me stesso? Tutto questo è stato nella mia testa - O era reale?


Me il Burattinaio che chiamano

Non avevo amici, allo stesso modo di voi.

Per nessuno ha visto il valore della mia amicizia

Ma alla fine si chiamano diventati miei amici

Con le mie corde e sogni.


Mi ci sono voluti solo un minuto da perdere ogni senso del mio tocco. Il mio sistema nervoso era stato schiacciato sotto la mano di quest'uomo - Questa cosa, rompere ogni osso del mio corpo. Sentivo che torcendo le mie costole e torcendo le ossa dell'anca. Tutto per esso per rendere più facile per lui a trasformarlo in quello che mi ha visto il montaggio di essere. E 'stato come i lunghi pezzi di strappi muscolari era stringhe; Controllo le mie membra e la testa sbattendo da un lato all'altro. Tutto quello che potevo vedere era il suo sorriso, Così mi sorrise di nuovo.


Me il Burattinaio chiamano,

Il mio corpo scuro e la mia occhi la fame di oro.

Ai miei occhi, nessuno è solo.

E con le mie corde e sogni,


Tu sarai il mio amico troppo.


L'ultima sensazione che sentivo era la sua mano tirando duro intorno al mio collo. Poi. Snap. In un primo momento, avevo paura di vedere la morte avvicinarsi a me in questo modo. Non avevo mai pensato in questo modo. Avrei detto di no e ha rifiutato, se potessi deciso tutto da solo. Ma non l'ho fatto.

Ho detto di sì.

Con il collo spezzato, la morte era solo mezzo secondo di distanza. Poi ci fu altro che un sorriso d'oro e le sue mani calde, con in mano le mie corde come il mio corpo è caduto.

Presto l'altra mattina, il mio compagno di stanza mi ha trovato. Morto. Ho avuto suicidato da solo appeso in ventilatore sul soffitto, assicurando la mia morte. Avevo saltato dal letto. Oltre a me, era quella bambola. La bambola di porcellana rotto con il vestito rosso e bella capelli biondi. Ci si potrebbe chiedere come sto scrivendo questo per te in questo momento, o come ho trovato il mio modo per contattare l'utente. Ho ritenuto necessario di scrivere la mia storia prima ho passato su.

Questa è la mia eredità, questo è quello che sto lasciando dietro di sé.

Non riuscivo più a sopportare la solitudine. Non riuscivo a stare in piedi di fronte ai problemi per conto mio. Ci è voluto così tanto tempo. Troppo a lungo.


Cari mamma e papà,


Mi dispiace


File:I am a Puppeteer.jpg

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale